lunedì 6 giugno 2011

A proposito di Vogue Giugno...

Photobucket

Mi fa piacere vedere donne sexy e formose in prima fila,e non relegate come al solito,mi fa piacere ma vorrei che non fosse solo un servizio fotografico,vorrei che domani non rimanessero in panchina.
Trovo che la scelta avrà un senso qualora la Sozzani per i prossimi editoriali continui su questa linea.
Il cambiamento si matura giorno per giorno andando sempre controtendenza,non una volta l'anno.
Inoltre a mio avviso la rivoluzione non sta nell'eccesso nè da un lato nè dall'altro.
Il modello che dovrebbe imporsi è quello della donna sana ,a prescindere dalla taglia.
In medio stat virtus...


Photobucket

Photobucket

Photobucket

Photobucket

Photobucket

19 commenti:

  1. Condivido il tuo pensiero, ma purtroppo penso che sarà come al solito, un editoriale dedicato alle donne normali, non un'inizio di cambio rotta :)
    un baciotto

    http://chicneverland.blogspot.com/

    RispondiElimina
  2. Concordo con quello che hai scritto...peccato solo che queste foto a mio parere siano un po troppo volgari, sembra quasi (magari è un idea che ho solo avuto io) che se una donna ha qualche chilo in più l'unica cosa che viene sottolineata è la sua "sessualità"...avrei trovato più azzeccata la scelta di evidenziare la sensualità delle curve così come la loro eleganza (in queste foto ne vedo veramente poca...).
    Sembra un editoriale per sottolineare la differenza tra magre (sofisticate) e morbide (sensualone)...spero di aver spiegato in qualche modo l'idea ;)!

    RispondiElimina
  3. anche io non ho apprezzato la scelta del nudo, pur essendo artistico in questo caso, soprattutto per le pose un tantino eccessive. Concordo con te per la scelta delle modelle. Dovrebbero in ogni caso proporre un ideale di donna completamente diverso, quello della donna sana che non presenta eccessi di nessun tipo.

    RispondiElimina
  4. sottoscrivo tutto.. peccato che anche secondo me di editoriali così non ne usciranno mai tanti, giusto uno all'anno per ricordare al mondo che esistono anche ragazze con le curve (e non sto parlando di megaciccione! quelle nelle foto sono normali e in salute)..

    RispondiElimina
  5. Trovo questa cosa volgare ed offensiva. E sono perfettamente d'accordo con quello che dice Lens qua sopra. Ancora una volta Vogue deve imparare da Elle, che nel numero di maggio ha dedicato la copertina e un servizio ad attrici completamente senza trucco e senza ritocco. Probabilmente Vogue ha tentato di portarsi a livello dedicando un servizio alle cicciotte ( e chiamiamole con il termine giusto invece del paraculissimo curvy). Inutile far notare la differenza di grazia, buon gusto, precisione di intenti.
    Trovo che oramai Vogue persegua la filosofia di Lady Gaga.

    RispondiElimina
  6. d'accordissimo con te, però che immagini affascinanti. baci ady

    RispondiElimina
  7. perché per loro un servizio del genere parla alla donna "normale o piú in carne"….ma il fatto é questo vedendo il servizio magari le ragazze si vedono piú sensuali…peró nude e nessuno "insegna" quali sono gli indumenti da indossare per sottolineare le curve in modo bello e sensuale…cioé per la vita di tutti i giorni fuori dalle proprio 4 mura...

    RispondiElimina
  8. Aww, this is lovely,
    I love it!

    Henar ♥
    ... OH MY VOGUE !

    RispondiElimina
  9. Questo servizio non mi piace per niente, lo trovo anche io piuttosto volgare e riguardo alla taglia siamo passate da un eccesso all'altro: dalle magrissime alle maggiorate!
    E concordo con Torque: il servizio di Elle dedicato ad attrici di tutte le eta' e rigorosamente "nature" era stupendo!
    Quelle sono donne reali, non le pin-up di queste foto!

    RispondiElimina
  10. la penso esattamente come te. è pura ipocrisia questa

    RispondiElimina
  11. dio mi che sexy... una sensualità stupenda!

    RispondiElimina
  12. graciassss

    me gusta esta editorial. Me parece perfecto que de vez en cuando muestren otro tipo de mujeres. Aunque cierto es que alguna foto me parece un poco vulgar...

    RispondiElimina
  13. IO DICO CHE LA VERA RIVOLUZIONE è LA NORMALITà SE AVESSERO PRESO RAGAZZE COSì IN CARNE E LE AVESSERO VESTITE DA MODELLE NORMALI AVREBBERO LANCIATO UN SEGNALE FORTE INVECE LE HANNO RESE LE CLASSICHE BELLE "CIACIONE".
    TUTTAVIA SONO FELICE CHE VENGA DATO SPAZIO A RAGAZZE CHE NON SONO LE CLASSICHE PELLE ED OSSA QUINDI IL MIO PARERE VERSO L'INIZIATIVA NON SARà MAI NEGATIVO ANZI SECONDO ME DOVREBBERO CONTINUARE COSì MA LIBERANDOSI DALLO STEREOTIPO DI GRASSA---> SEXY ,SENO DI FUORI ECC

    RispondiElimina
  14. Wow, I'm sooo in love with these pictures!! These curves are so beautiful!! :D

    Stop by some time:D

    xxx

    RispondiElimina
  15. sono pienamente d'accordo col post e quindi con l'idea di rivendicare sempre più l'idea della bellezza della donna più in carne,che poi è la tipica bellezza all'italiana.baci

    RispondiElimina
  16. hai davvero ragione franci!!! è bello vedere che una rivista così importante come vogue dia spazio anche alle donne normali!!!
    bacioni

    RispondiElimina
  17. bellissimo post! concordo al 100%.
    la bellezza é nella varietà, nella diveristà dei singoli, non nell'omologarsi tutti uguali, tutti una taglia 40.
    é un argomento che mi tocca molto da vicino. troppe critiche intorno ai nostri corpi, troppa pressione sociale per essere in un certo modo. Lode a Vogue per avere rotto un tabù, e a te per avergli dato risalto!
    (mi sa che ti copio l'idea e ci faccio un post anch'io... hum...)

    RispondiElimina
  18. Io ho apprezzato tutte le foto, la prima è meravigliosa, la donna nuda seduta sulla pan chetta è stupenda.. io apprezzo tutto di questa sensualità morbida.. un femminile che manca da troppo tempo! Speriamo che la tendenza prosegua!

    GLORIA
    { Scacco alle Regine }

    RispondiElimina